Cura dei pneumatici

Cura dei pneumatici

Posted by on Apr 10, 2014 in Consigli da PG | 0 comments

LE FUNZIONI DEL PNEUMATICO

Non si dovrebbe mai sottovalutare l’importanza di un buon pneumatico, il primo punto di contatto tra il pilota e la strada.

In breve gli pneumatici hanno 3 funzioni principali:

  • Sostenere l’auto;
  • Assorbire le asperità del terreno grazie all’aria o all’azoto al suo interno;
  • Trasmettere forze longitudinali e laterali.(tenuta stradale).

CURA DEI PNEUMATICI

Controllo pressione

Controlla almeno una volta ogni 2 mesi le pressioni di gonfiaggio dei tuoi pneumatici a freddo; avendo cura di utilizzare manometri efficienti e con la giusta taratura, che potrai trovare con certezza da noi.

Gli pneumatici con la giusta pressione ti permettono di ridurre la resistenza al rotolamento e migliorano il rendimento in termini di km e risparmio carburante.

  •  Guidare con pneumatici con pressione pari o inferiore di 0,5 kg/cm2 a quella stabilita, comporta un consumo di carburante maggiore dal 2 al 4%.
  •  Un pneumatico gonfiato in modo appropriato migliora l’aderenza e quindi diventa più sicuro.

Se il pneumatico ha una pressione troppo alta la guida diventerà più rischiosa in quanto diminuisce il contatto con il terreno, diventerà più difficile assorbire gli urti con il manto stradale e avverrà un eccessivo consumo della parte centrale del battistrada.

Mentre se il pneumatico è troppo sgonfio la temperatura interna sale danneggiando la carcassa, le spalle si consumeranno molto più in fretta e diminuirà il controllo della vettura con un appesantimento dello sterzo.

Inversione gomme

Per mantenere un consumo uniforme del battistrada del pneumatico, si consiglia l’inversione (rotazione da asse anteriore a posteriore con bilanciatura) ogni 10’000/15’000 km. Questo perchè le 2 ruote che sono installate sull’asse di trazione della vettura avranno una usura quasi raddoppiata rispetto alle altre.

Regolazione degli angoli d’assetto

La regolazione degli angoli d’assetto in gergo comune “convergenza” è una regolazione meccanica che si effettua sulla vettura allo scopo di mantenere uniforme l’usura degli pneumatici sia anteriori che posteriori, di ottenere una buona tenuta stradale in curva e di far in modo che la macchina abbia una direzionalità rettilinea rendendo confortevole la guida. Gli angoli che si vanno a modificare per permettere tutto ciò sono l’angolo di convergenza, di campanatura, d’incidenza e di spinta.